L’educazione alle relazioni giuste per IPSIA

L’educazione alle relazioni giuste per IPSIA prevede la promozione di processi di trasformazione degli stili di vita che consentano alla società di affrontare le sfide economiche, sociali ed ecologiche del nuovo millennio, richiamando la necessità di una formazione per un cambiamento nelle relazioni con sé, con gli altri e con le cose.

IPSIA Cremona onlus si impegna nell’educazione alle relazioni giuste individuando soprattutto nella scuola (e quindi nei giovani) l’ambito principale di intervento e nel lavoro di rete con le realtà territoriali impegnate in ambito educativo: dal 2006 promuove la Scuola di Pace, percorsi di educazione interculturale e alla diversità, educazione alla pace e alla nonviolenza, educazione al consumo critico per le scuole di Crema e cremasco, in collaborazione con la coop. La Siembra, il Centro Missionario Diocesano e la Caritas di Crema.

Per l’anno scolastico 2011/2012 promuove il progetto “Le mani in pasta”: forte del contributo di Coop Lombardia e della collaborazione con Libera Cremona, è un percorso di educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva che coinvolge 15 classi di 10 scuole superiori di Crema e di una scuola secondaria di primo grado di Pandino.

IPSIA Cremona onlus è inoltre socia di Libera associazioni nomi e numeri contro le mafie e partecipa al coordinamento provinciale di Libera Cremona.

Un’altra area di interesse e impegno per IPSIA Cremona è quella relativa ai migranti e cosviluppo. Da una vocazione a conoscere le dinamiche internazionali alla scoperta di avere il mondo a casa propria: da sempre attenta ai processi interculturali, negli anni IPSIA Cremona onlus ha rafforzato le relazioni con le associazioni di migranti presenti sul territorio locale e le realtà sensibili ai fenomeni migratori.

Queste sinergie hanno portato nel 2011 alla realizzazione del video documentario “Prove di trasmissione: migranti on air”: tre interviste corali ad altrettante associazioni di migranti locali, partendo dal senso del partecipare associativo per arrivare a condividere un’idea di futuro interetnico da costruire insieme: il risultato è uno sguardo nuovo, autentico e originale sul mondo dell’immigrazione locale.

Il video è stato realizzato grazie al finanziamento del bando di selezione del CISVOL (di cui tra l’altro IPSIA Cremona onlus è socia) in collaborazione con le associazioni Alice nella citta’, l’Aquilone, AMICI, Ass. Senegalesi di Crema, Africa il Popolo Nero .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *